XXVI Seminario Istituto Superiore di Sanità

Si è chiuso martedì 12 dicembre, il XXVI seminario sella valutazione dell'uso e della sicurezza dei farmaci organizzato dall'Istituto Superiore di Sanità dal titolo "LA VALUTAZIONE DELL’USO E DELLA SICUREZZA DEI FARMACI: ESPERIENZE IN ITALIA". La terza sessione riguardante il ruolo del farmaco nell'appropriatezza delle cure è stato co-moderato dal nostro presidente Stefano Nervo intervenuto in rappresentanza delle persone con malattia cronica e più specificatamente con diabete. Tra le varie presentazioni, da segnalare un argomento innovativo presentato dal dott.Andrea Pizzini, Medico di Famiglia in Piemonte: la deprescrizione.

 

Si discute infatti moltissimo ed esiste molta documentazione su cosa sia appropriato prescrivere e su quando sia necessario cominciare la somministrazione di un farmaco, mentre poco o nulla esiste in letteratura su quando sia invece appropriato terminare la somministrazione di un farmaco. In particolare, è emerso che in caso di multimorbilità, la somministrazione contemporanea di più di cinque farmaci risulta inutile quando non dannosa. Restano però da definire le modalità con cui eliminare dalla cura del paziente i farmaci "in eccesso". E' presumibile che questa tematica, ancora poco dibattuta, possa prendere piede nei prossimi anni.